Credi Impresa Futuro

La realtà di banca Ifis dedicata alle imprese.

CREDI IMPRESA FUTURO

Credi Impresa Futuro

Contatto, innovazione, dialogo: il catalogo degli ingredienti principali di Credi Impresa Futuro è questo. Il progetto, presentato all’intera rete commerciale Italia il 27 settembre 2013, non offre solamente la possibilità di finanziamento alle aziende ma si presenta come uno strumento multicanale attraverso il quale è possibile richiedere informazioni, approfondire temi, utilizzare nuovi strumenti di comunicazione messi al servizio dell’impresa. Ad un nuovo marchio si lega indissolubilmente un nuovo mezzo: per Credi Impresa Futuro è il sito web, moderno e funzionale, che si affianca ai numerosi strumenti online già attivi.

Con questi strumenti, le Piccole Medie Imprese possono facilmente entrare in contatto con Credi Impresa Futuro per inoltrare la propria richiesta di finanziamento direttamente dal sito web e reperire tutte le informazioni a proposito delle filiali e dei rispettivi consulenti.

A queste possibilità si aggiunge il servizio telefonico online “Filo diretto”, attivabile direttamente dal sito (e, quindi, come un numero verde, completamente gratuito) che connette i “naviganti” alle persone di Credi Impresa Futuro per assistenza e informazioni.

Anche il desiderio di conoscenza e approfondimento trova in Credi Impresa Futuro un interlocutore d’eccellenza: il blog MondoPMI, direttamente visibile nelle pagine territoriali del sito web www.credimpresafuturo.it, si è già affermato come un punto di riferimento autorevole nel settore.

Credi Impresa Futuro vuole però essere soprattutto uno spazio di confronto e di costruzione del domani, nel quale condividere argomenti, confrontarsi con altre imprese o con altre realtà legate al settore grazie anche alle piattaforme social, al fine di incoraggiare e sviluppare una cultura imprenditoriale davvero comune.

CREDI IMPRESA FUTURO

CrediFamiglia

A partire dal 2012 Banca IFIS ha sviluppato al suo interno competenze e conoscenze nel settore dei crediti di difficile esigibilità.
Nel 2013 si è dunque consolidata definitivamente l’Area NPL di Banca IFIS, con sede a Firenze, che si occupa di comprare, gestire e risolvere crediti non performing. Banca IFIS è focalizzata, in particolare, in uno specifico settore del mondo NPL, il credito al consumo non garantito, detto anche unsecured.
Si tratta di acquistare portafogli di crediti deteriorati vantati verso privati e cercare di risolvere, attraverso la rete di consulenti del credito CrediFamiglia, le posizioni debitorie delle famiglie italiane.
L’abbondante liquidità sulla quale la Banca può contare permette di offrire piani di rientro sostenibili e dilazionati nel tempo, per importi anche contenuti nel rispetto delle possibilità economiche del cliente.
Un’area di business in costante evoluzione: da qualche mese l’Area NPL ha adottato l’uso di bollettini postali e di manifestazioni di volontà, strumenti che incontrano molto consenso.

A sostenere l’attività dell’Area NPL e di CrediFamiglia, aiutando i clienti e il popolo della rete ad approfondire i temi relativi ai debiti finanziari, c’è il sito www.credifamiglia.it.
Nato nel 2013, in concomitanza alla creazione del marchio CrediFamiglia per la risoluzione dei debiti finanziari, il sito costituisce un portale d’informazione e di community per comunicare con il pubblico e nel quale mettere a disposizione le competenze dei professionisti dell’Area NPL in modo aperto e condivisibile. CrediFamiglia si è affermata anche nel mondo dei social network, con la pagina Facebook e il profilo Twitter che contano rispettivamente 2.000 like e 300 follower.
Su Facebook, oltre agli articoli pubblicati nel blog, vengono condivisi numerosi contenuti legati all’attualità e alla situazione economica italiana arricchiti da link e infografiche dedicate: i tassi di interazione sono sempre interessanti e i responsabili di CrediFamiglia e Banca IFIS si impegnano a rispondere in tempo reale con informazioni e consigli puntuali e rilevanti.
Anche il profilo Twitter e la community di LinkedIn crescono in maniera costante e organica.
Il blog del sito si sta arricchendo di contenuti utili alle famiglie italiane in difficoltà, affrontando anche le tematiche della ricerca di lavoro, della casa e della spesa sostenibile, cercando di offrire informazioni utili e puntuali, con l’obiettivo di dare un aiuto concreto a chi si trova in difficoltà economica.