Le regole di internal dealing

Banca IFIS S.p.A. ha adottato da tempo uno specifico “Codice di Comportamento in materia di Internal Dealing”, finalizzato ad adeguare la regolamentazione e le procedure interne alla disciplina in materia di obblighi informativi inerenti le operazioni effettuate su strumenti finanziari emessi dall’emittente o altri strumenti finanziari ad essi collegati da parte di soggetti rilevanti e/o da persone ad essi strettamente legate, al fine di assicurare la necessaria trasparenza e omogeneità informativa nei confronti del mercato.
Detto Codice, oltre ad individuare i “soggetti rilevanti”, definendone obblighi di comportamento e di informazione, e il “soggetto preposto” al ricevimento, alla gestione e alla diffusione delle informazioni stesse, ha posto il divieto di compiere le citate operazioni nei 15 giorni precedenti la riunione consiliare chiamata ad approvare i dati contabili di periodo (black out periods).
Tale Codice di Comportamento è disponibile nella Sezione “Investor Relations” del sito internet aziendale www.bancaifis.it.

Ultimo aggiornamento il 18/02/2015